fbpx

Aumentare le difese immunitarie: cinque consigli pratici

Tempo di lettura: 5 minuti

Soprattutto in questo periodo storico, la ricerca del metodo più proficuo per aumentare le difese immunitarie è argomento quotidiano. E questo sia che tu sia mamma e voglia aumentare le difese immunitarie dei tuoi bambini, o che tu cerchi solo un modo naturale per affrontare questo inverno così particolare.

stetoscopio
Aumentare le difese immunitarie

Ed anche se ogni anno le influenze stagionali sono lì all’angolo che ci aspettano, noi cerchiamo sempre sempre nuovi strumenti per aumentare le difese immunitarie.

Hai mai notato che alcune persone si ammalano più frequentemente rispetto ad altre? O anche noi stessi, passiamo periodo in cui non ci ammaliamo mai e altri in cui i raffreddori si susseguono uno dietro l’altro. Questo perchè i fattori che abbassano le difese immunitarie sono diversi, ma conoscendoli e agendo sulla causa del problema, avremo più effetto.

Succede soprattutto quando gli impegni si accavallano e lo stress aumenta tra trafficolavoro e gestione della vita quotidiana, rendendoci più stanchi e vulnerabili.

Vediamo allora cinque consigli pratici e soprattutto naturali per aumentare le difese immunitarie, ma prima ragioniamo un attimo su come funziona il nostro sistema immunitario.

Sistema immuntario: come funziona?

Il sistema immunitario è quello che si occupa di “proteggere” il nostro organismo dagli attacchi di virus, batteri e parassiti esterni, ed è per questo che cambia in continuazione. La sua capacità di evolversi ed adattarsi alla situazione ed agli attacchi esterni che deve affrontare, ci permette di superare stanchezza o malanni di stagione più o meno velocemente. E’ per questo che, nel nostro piccolo, dobbiamo lavorare per lui, e rafforzare il sistema immunitario vuol dire proprio alzare le difese immunitarie.

difendere il nostro sistema immunitario
La funzione del sistema immunitario

Ovviamente anche l’età incide sul corretto funzionamento del nostro sistema immunitario. Con l’avanzare dell’età avvengono numerosi cambiamenti nel corpo umano, tra cui anche una certa riduzione della capacità di risposta immunitaria.

Infine, anche lo stato di nutrizione può influire nell’immunità: le persone che tendono a mangiare meno e  con meno varietà, rendendo più probabile una carenza di micronutrienti (vitamine e sali minerali) o macronutrienti (soprattutto proteine), tanto importanti nella lotta contro aggressioni immunitarie.

1. Aumentare le difese immunitarie limitando lo stress

Sembra una banalità, ma lo stress è causa di molte problematiche moderne, tra cui anche l’abbassamento delle difese immunitarie.

Stress
Anche lo stress inibisce le difese immunitarie

Puoi quindi cercare di adottare delle buone abitudini che ti permettano di vivere meglio, non sottovalutando ad esempio il potere delle relazioni e di un atteggiamento positivo nei confronti della vita. In questo il mio lavoro mi ha aiutata molto, proprio perchè si basa su un Mindset positivo e sulla condivisione con gli altri. Se vuoi saperne di più, puoi leggere qui!

Anche tecniche di rilassamento o pochi minuti di meditazione giornaliera per aumentare la consapevolezza di sè possono fare un’enorme differenza, se praticati con costanza.

2. Dormire bene e riposare meglio

Un buon riposo è fondamentale per aiutarci a recuperare le energie utilizzate durante il giorno. Il sonno e l’immunità sono collegati in modo bidirezionale: l’attivazione del sistema immunitario altera il sonno, e il sonno a sua volta influisce sul sistema di difesa del nostro corpo.

cane che dorme
Dormire bene aiuta a ricaricare l’organismo

Un buon recupero notturno aiuta il ripristino delle difese immunitarie, come la carenza di sonno aumenta i livelli di stress e quindi indebolisce il nostro organismo.

Per aiutarti a prendere sonno più velocemente ci sono diverse possibilità: limitare le luci forti e gli schermi prima di andare a letto, come si dice anche ai nostro figli, aiuta il cercello a non eccitarsi e quindi a trovare il sonno prima.

Anche l’integrazione naturale può venirci in soccorso, sia con le erbe come camomilla, melissa e melatonina, che con alimenti a base di passiflora. Io mi sono innamorata, per esempio, delle Choco Moon, cioccolatini serali a base di cacao, melissa e passiflora, che migliorano l’umore (la cioccolata!!!) e aiutano a ridurre il tempo richiesto per prendere sonno. Li hai mai provati? 🙂

3. Aumentare le difese immunitarie con l’integrazione naturale

integrazione naturale
Integrazione naturale per aumentare le difese immunitarie

Un luogo comune che per una volta risulta vero riguarda il potere antiossidante e di rafforzamento del sistema immunitario della vitamina C.

Ma un’altra vitamina da tenere a mente è la vitamina D, da integrare soprattutto in autunno e inverno quando c’è carenza di Sole e la Quercetina, ossia la Vitamina P.

Recentemente, la quercetina è diventata nota per la potenziale utilità nella prevenzione e nel trattamento di pazienti con COVID-19 (in associazione alla vitamina C e ad altri trattamenti medici) . Qui le informazioni che ho trovato.

Ovviamente, si tratta di considerazioni assolutamente preliminari, che dovranno essere sfidate da adeguati studi clinici, ma nel frattempo, trattandosi di integratore naturale, io ne ho iniziata l’assunzione.

4. L’importanza della nutruzione per aumentare le difese immunitarie

Integrare senza avere una buona base alimentare è poco utile: ecco perchè è importante controllare che cosa mangiamo.

colazione sana con frutta
Alimentazione consapevole anche per le difese immunitarie

Per esempio una buona quota di vitamina C la troviamo, oltre che negli agrumi, anche nei kiwi, negli ortaggi a foglia verde come gli spinaci e le cicorie, nei broccoli, nei cavoli, nell’ananas, nei pomodori e nei peperoni.  Esistono anche alimenti antinfiammatori e ricchi di antiossidanti che sono particolarmente protettivi negli stati febbrili: alcuni esempi sono l’aglio, il tè verde senza zucchero, oppure spezie come la curcuma e la cannella, che rafforzano il sistema immunitario e hanno anche effetti positivi sulla salute in generale.

5. Stile di vita sano

stile di vita sano
Uno stile di vita sano è sempre la soluzione

Questo sarebbe l’unico principio base per aumentare le difese immunitarie, perché racchiude tutti i precedenti. Uno stile di vita sano, infatti, comporta una particolare cura dell’alimentazione e l’adozione di abitudini positive.

Infine, elimina fumo e alcool: per quanto riguarda il fumo, è confermato che la nicotina riduce l’azione benefica della vitamina C; lo stesso vale per l’alcool che abbassa le difese immunitarie. In questo io non sono bravissima, e tu?

aumentare le difese immunitarie
E tu che strategia adotti per aumentare le difese immunitarie^

35 anni, mamma lavoratrice e moglie sempre di corsa. Un piccolo spazio fuori dalla routine e dagli obblighi, dove condividere passioni e confrontarsi. Perchè anche dopo essere diventate mamma, continuiamo ad essere donne!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *