Detergenti oleosi: 5 motivi per cui li amerai alla follia

Detergenti oleosi: 5 motivi per cui li amerai alla follia

I detergenti oleosi sono l’ultima novità nel mondo della skincare moderna, nell’ottica della detersione coreana. In questo articolo ti svelerò tutto quello che c’è da sapere sul modo dei detergenti oleosi, e 5 motivi per cui li amerai alla follia tanto da non poterne fare più a meno. Pronti? Partiamo!

Detergente oleoso su sfondo bianco
Tutto quello che c’è da sapere sui Detergenti Oleosi

1) Innovazione e attualità delle formule

Proprio perchè come abbiamo sono l’ultima novità in campo skincare, i detergenti oleosi sono in questo momento uno dei prodotti più innovativi, tant’è che non tutti i brand possono vantarne uno nella loro gamma di offerte.

vari detergenti oleosi
Qualche esempio di detergente oleoso

In generale, inoltre, i detergenti oleosi sono un prodotto clean, molto spesso con ingredienti vegan o addirittura bio, quindi assolutamente naturali sulla nostra pelle. Sei vuoi approfondire l’argomento della skincare clean, puoi leggere l’articolo Bio, Vegan, Natural: differenze.

2) Sono i migliori struccanti waterproof

Emusionati con acqua tiepida e massaggiati sul viso, i detergenti oleosi rimuovono ogni traccia di makeup facimente, anche quello waterproof.

Usando infatti un panno in cotone o un pad in ecobamboo, riescono ad eliminare il trucco dagli occhi senza irritazioni e sfregamenti dolorosi, proprio per la consistenza oleosa. Io mi trovo benissimo con i dischetti struccanti lavabili, un ottimo prodotto anche in visione ecologica, in questo momento in cui la lotta contro gli sprechi è un argomento di assoluta attualità.

3) Delicatezza sulla pella

Proprio come abbiamo detto al paragrafo 1 di questo articolo, la maggior parte dei prodotti per la detersione oleosa sono prodotti clean, quindi senza ingredienti nocivi per la nostra pelle. L’uso continuo e costante di prodotti non aggressivi migliora la salute della nostra pelle ed attenua quindi i rimi segni del tempo, rendendo anche il makeup più duraturo e la stesura più facile. Una grana priva di imperfezioni, infatti, è più luminosa e meno soggetta ad irritazioni.

grafica con donna che si strucca
la doppia detersione migliora la salute della pelle

4) Idratazione e pelle nutrita

Con la consistenza oleosa, il detergente in olio non pulisce aggredendo la pelle del viso, ma anzi, ne migliora l’idratazione e la lascia morbida e nutrita. E’ uno degli aspetti di cui mi sono innamorata prima quando ho iniziato ad usare come prima detersione l’olio di latte e luna acquistato sul sito della Bioboutique la Rosa Canina. Se ancora non conoscete questa bioprofumeria, vi invito a sbirciare il loro e-commerce e a seguire e loro pagine social, sempre ricche di codici sonto e iniziative interessanti.

5)I detergenti oleosi lavorano per affinità

E’ proprio questo il segreto del successo della detersione oleosa. Nell’articolo skincare coreana: 10 passi per prendersi cura della nostra pelle abbiamo visto che la moderna skincare ci consiglia una dopia detersione:

  • Detersione per affinità
  • detersione per contrasto
grafica doppia detersione

Sulla pelle troviamo uno strato protettivo che si chiama film idrolipidico composto da acqua e lipidi, dove si deposita tutto il makeup o lo sporco che si accumula durante la giornata. La detersione per affinità avviene utilizzando un detergente a base oleosa, che è affine allo strato idrolipidico. Potete utilizzare un olio, un latte detergente, una crema detergente o un burro struccante, scegliendoli in base al vostro tipo di pelle. Al momnto io sto usando il Burro Montato alla Vaniglia di Maremma Officinalis, Azienda Cosmetica di prodotti Bio e di filiera corta tutta maremmana di cui vi ho parlato in questo articolo. La detersione per affinità è ottima per tutti i tipi di pelle e maggiormente per chi ha la pelle mista o grassa con imperfezioni quali i punti neri.

La detersione per contrasto, infine, avviene utilizzando un cosmetico formulato con i tensioattivi che nel momento del lavaggio si dispongono con la coda lipofila verso lo sporco e la testa idrofila verso l’acqua per formare delle micelle che inglobano lo sporco. Potete utilizzare un detergente viso schiumogeno o un’acqua micellare, scegliendoli sempre in base al vostro tipo di pelle.

Ecco svelati i 5 motivi per cui i detergenti oleosi devono far parte della tua skincare routine, e per cui te ne innamorerai follemente!

E tu ne fai uso? Quale prodotto a base di olio stai usando in questo momento? Lasciami un commento qui sotto e come al solito ti aspetto su Instagram per gli aggiornamento quotidiani!

Martina

35 anni, mamma lavoratrice e moglie sempre di corsa. Un piccolo spazio fuori dalla routine e dagli obblighi, dove condividere passioni e confrontarsi. Perchè anche dopo essere diventate mamma, continuiamo ad essere donne!

Rispondi

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: