#iorestoacasaperte tu fallo per me

#iorestoacasaperte tu fallo per me

“#Iorestoacasaperte” è un’iniziativa che accolgo volentieri dai blog La bottega dei cappelli e ElebBlog.

L’invito a stare a casa è sempre più risonante, ma vogliamo rimanere uniti nella distanza e farci compagnia.

Iorestoacasa è un tema che ci accompagna ormai da due settimane e che ancora rimarrà con noi nelle prossime. Proviamo a rimanere positivi e vivere con leggerezza qualche momento nelle nostre case.

iorestoacasaperte

Come sto passando questo periodo di reclusione? Cucinando, scrivendo qui sul blog, leggendo le mie colleghe blogger che ringrazio per la compagnia, facendo i compiti con i miei figli, guardando serie tv, leggendo….

Tante sono le attività che possiamo fare, rimanendo in casa per tornare per le strade prima possibile.

Domani tornerò a lavoro:la mia settimana di ferie è terminata, e lavorando nella connettività internet non posso rimanere a casa con i bimbi. Ma solo per il tempo del lavoro, dopo, sarò di nuovo iorestoacasa con voi!

Regole di #iorestoacasaperte:

  • Scrivi un post che abbia lo stesso titolo del nostro ” #iorestoacasaperte tu fallo per me“.
  • Condividi il logo come immagine principale e i blog organizzatori.
  • Condividi una foto inerente al tema, che illustri come passi il tuo tempo in casa; che ci possa fare compagnia, che ritragga te o qualcosa di tuo, quello che fai in queste ore!
  • Se non hai un blog, perché hai trovato questa condivisione su altri social, puoi inviarci una foto e condivideremo in un post le foto di chi ha piacere con i vostri estremi se preferite (Ricordate di salvare le foto con #iorestoacasaperte)
  • Qui sotto gli indirizzi email delle organizzatrici per eventuali foto se volete siano pubblicate: lellaj1005@gmail.com  e  elena.borrelli@hotmail.it

Ecco le foto con le quali ho deciso di partecipare

#iorestoacasaperte, tu fallo per me. <3

Martina

35 anni, mamma lavoratrice e moglie sempre di corsa. Un piccolo spazio fuori dalla routine e dagli obblighi, dove condividere passioni e confrontarsi. Perchè anche dopo essere diventate mamma, continuiamo ad essere donne!

12 commenti su “#iorestoacasaperte tu fallo per me

    1. Grazie per la segnalazione, ho provveduto a correggere il bug! E grazie a voi per l’idea che avete avuto Purtroppo non mi è possibile lavorare a casa, la mia azienda non è attrezzata per lo smart working, ma essendo nel campo della connettività non possiamo fermarci. Non hai idea del delirio, sia per noi grandi che per i bimbi chiusi in casa. meno male le attività, scolastiche e non, anche per loro, sono diverse! Speriamo di sapere qualcosa per questa scuola, anche se lo scenario della riapertura a settembre è sempre i realistico! Vedremo!

        1. Già! Anche mio marito deve andare a lavoro, ed abbiamo iniziato a lasciare i bimbi soli in casa fino a quando uno dei due non torna. Ho attivato una linea fissa al volo in modo che possano contattarmi ed io possa fare lo stesso. Ma abitiamo in una piccola città, in caso di bisogno in cinque minuti sono a casa dal lavoro! Certo, avrei aspettato ancora un pò a lasciarli soli, ma di necessità virtù no? Speriamo, nella difficoltà, che questo serve a responsabilizzarli! O almeno questo è quello che mi racconto per sentirmi meno in colpa!

Rispondi

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: