fbpx

Zucchero a velo fatto in casa: non solo per i dolci!

Tempo di lettura: 2 minuti

Quando mancano gli ingredienti per le nostre maschere viso fatte in casa, come per esempio lo zucchero a velo, allora lascio i panni della beauty blogger e torno ad eseere una cuoca provetta.

Capita spessissimo che io non abbia tutti gli ingredienti che mi servono per la mia beauty routine, così ecco una ricetta, anzi un metodo facilissimo per preparare in casa lo zucchero a velo. Se non hai mai provato la maschera allo zucchero a velo, allora non puoi perdertela! E’ semplicissimo e velocissimo da preparare, volete provare anche voi? Dai allora aprite la dispensa e iniziate subito a preparare lo zucchero a velo! Sarà una coccola beauty dolcissima! E se avanza…. perchè non usarlo per decorare qualche piatto sfizioso?

Come fare lo zucchero a velo in casa

  • 500 g Zucchero semolato (o di canna)
  • 15 g Amido di mais (maizena) (o amido di riso)
ingredienti zucchero a velo

Vi servirà un frullatore molto potente oppure come faccio io un tritatuttto potete di quelli per tritare gli aromi.

Mettete nel bicchiere del frullatore o del tritatutto lo zucchero semolato e frullate alla massima potenza per 1 minuto circa.

Aprite il frullatore e con una spatola spostate tutto lo zucchero che si è depositato sulle pareti sulla base del frullatore.

Aggiungete l’amido di mais o di riso.

Richiudete di nuovo il frullatore e azionate per 1 minuto circa.

zucchero a velo

Il vostro zucchero a velo fatto in casa è pronto potete metterlo in un barattolo asciutto e pulito, chiudetelo con un tappo e mettetelo in dispensa.

Ho utilizzato lo zucchero a velo avanzato per la mia maschera viso, anche per preparare le meringhe e la Pavlova della settimana scorsa, avete letto l’articolo? Vi lascio il link qui! Fatemi sapere se vi è stata utilie questa mini ricetta! Un bacio, Martina

35 anni, mamma lavoratrice e moglie sempre di corsa. Un piccolo spazio fuori dalla routine e dagli obblighi, dove condividere passioni e confrontarsi. Perchè anche dopo essere diventate mamma, continuiamo ad essere donne!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *